giovedì 27 dicembre 2012

Mezzelune di baccalà su crema di broccoletti

Soundtrack: Mare profumo di mare (L.Tony)

Volete sapere chi c'è a pagina 100 del numero di gennaio 2013 di "La cucina Italiana" ???


Eccomi :))

Qualche tempo fa sono stata proprio in redazione per preparare "il mio piatto".
Quello che più mi rappresenta.
E ho scelto i ravioli. E' ciò che prediligo, tirare la pasta mi rilassa, scarico tutte le tensioni della giornata.

Partendo dalla ricetta base, uova e farina, mi piace sperimentare diversi impasti: in questo caso ho unito farina 00 e farina integrale (ma vengono molto bene anche con 50% di farina di grano saraceno)
Per il ripieno poi mi sono ispirata all'evento principe del mese di gennaio: Capodanno!
Raviolo di carne per Natale, raviolo di pesce per l'anno nuovo: un delizioso ripieno di baccalà mantecato nel latte, servito su una delicatissima vellutata di broccoletti. Un filo di olio evo, a crudo, e delle lamelle di mandorla impreziosiscono il piatto. Buon appetito, e buon anno nuovo a tutti!


Per la pasta

Miscelate le farine con un pizzico di sale e fate la fontana sulla spianatoia.
Versate al centro 20 g di olio, poi un uovo e cominciate a impastare.
Bagnate con 40 g di acqua; lavorate l’impasto finché diventa omogeneo ed elastico.
Fatelo riposare coperto per 30'.

Per il ripieno

Pulite la polpa di baccalà da eventuali spine, tagliatela a bocconi e metteteli
in una casseruolina con il latte. Cuocetelo per circa 30', finché assorbe quasi tutto
il latte. Frullatelo con il minipimer e lasciatelo raffreddare in una ciotola.
Lessate i broccoli in acqua, con uno spicchio di aglio sbucciato, per circa 30';
frullateli con un filo di olio, sale e pepe, tenendone da parte qualche ciuffetto.

Tirate la pasta molto sottile, lavorandone poca per volta e tenendo l’altra coperta.
Ritagliatevi una quarantina di dischi (ø 7 cm), riempiteli con mezzo cucchiaio
di baccalà, bagnateli con un po’ di acqua e chiudeteli a mezzaluna, pressandoli bene.

Cuocete le mezzelune in acqua bollente salata per 2', scolatele e servitele sulla
vellutata. Decorate con i ciuffetti di broccoletti rimasti e le mandorle a lamelle.
Completate con un filo di olio e pepe.



7 commenti:

  1. Complimenti cara amica!!!! Sei davvero brava....smack!

    RispondiElimina
  2. che brava!complimenti!bacione

    RispondiElimina
  3. wow, che bello!!! sono felicissima per te :))) domani vado in edicola e poi mi devi fare l'autografo ;)
    grande ricetta!

    RispondiElimina
  4. Guarda te cosa mi fai fare.... è mezza giornata che cerco di collegare il modem della tim per dirti.... BRAVAAAAAA... e il primo autografo è il mio ... sallo!
    Nora

    RispondiElimina
  5. mi sa che li proverò con grano saraceno, piatto bellissimo, brava e complimenti per la pubblicazione!

    RispondiElimina
  6. complimenti Franci, come avevo detto anche alla Vale, sei stata coraggiosa, io non riuscirei mai a cucinare davanti a qualcuno e poi questa ricetta è assolutamente da provare! Baciotti Helga

    RispondiElimina
  7. ma che bel piatto, io adoro la crema di broccoletti :-)

    RispondiElimina