venerdì 4 maggio 2012

Fusilloni baccalà, asparagina e crema di peperoni


Entro in casa dopo una giornata di lavoro, mi cambio, levo le scarpe.
Una pila di vestiti da stirare mi osserva ammiccante.
Palline di spugna, pelouches e sonaglietti sembrano animarsi al mio arrivo.
L'aspirapolvere mi chiama.
Ho quasi voglia di tornare in ufficio! Ma passo oltre, entro in cucina e finalmente mi sento a casa

Accendo la macchinetta del caffè e il tintinnio delle trazzine pare una risata.
Sfioro con una mano l'anta del forno, aspettando il momento di accenderlo.
Svuoto la lavastoviglie, e nel farlo inizio mentalmente ad approntare la cena.
Apro un cassettone, tiro fuori il mio amato wok e lo faccio scaldare sul fuoco.
Apro il rubinetto, lavo il baccalà sotto l'acqua corrente. E dopo un attimo sta allegramente sfrigolando in padella.
Tac tac tac, tagliuzzo gli asparagi
Dolcemente frullo i peperoni sbollentati, riducendoli ad una crema.
La pasta cuoce, allegramente. E' pronta.
Amo la mia cucina, è bella quando è pulita e perfettamente ordinata, ma ancora di più mi piace mentre la vivo, preparando la cena per la mia famiglia.



Ingredienti (x 2 persone)
un mazzetto di asparagi (io ho dell'asparagina siciliana)
2 peperoni rossi
poco latte
400 gr di baccalà (io uso quello già dissalato)
farina di riso
olio x friggere

Pulire il baccalà togliendo le eventuali spine e la pelle. Tagliarlo a tocchetti, asciugarlo bene con della carta assorbente e passarlo velocemente nella farina di riso (uso la farina di riso perchè ho scoperto che rimane molto più leggera e fragrante) 
Friggere il baccalà e far asciugare su carta assorbente


Mondare gli asparagi e i peperoni. Lessarli per pochi minuti


Tagliare gli asparagi a tocchetti, unire al baccalà e metterli in una padella capiente

Frullare i peperoni con il mixer ad immersione e rendere più liscia l'emulsione aggiungendo poco latte
Far cuocere i fusilloro per circa 8-9 minuti in abbondante acqua bollente; nel frattempo mettere un po' di aceto balsamico in un pentolino sul fuoco e far restringere per qualche minuto


A cottura ultimata scolare la pasta e farla "saltare" in padella insieme ad asparagi e baccalà
Servire su un letto di crema di peperoni e guarnire con la riduzione di aceto balsamico


Con questa ricetta partecipo nuovamente al contest di Valentina, "Farina del mio sacco"






11 commenti:

  1. ciao!! bella la tua ricetta, se ti va nel mio blog ho indetto un contest proprio con gli asparagi tra gli ingredienti, se ti va vieni a vedere. un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Bellissima e colorata questa pasta! Il condimento così composto e perfetto e permette a tutti gli ingredienti di contribuire al gusto senza perdersi.
    Poi con un tipo di pasta come la verrigni, non puoi sbagliare!
    baci baci

    RispondiElimina
  3. Caspita che inventiva! Brava Francy, si potrebbe considerare un piatto unico, con il pesce,le verdure, i carboidrati.... dimmi: si vede tanto che sono a dieta???
    Buon WE
    Nora

    RispondiElimina
  4. Che bel piatto completo e sano, ma soprattutto buonissimo! Complimenti, ottima idea. Buon fine settimana, Babi

    RispondiElimina
  5. Wow! E che bel risultato finale"!

    RispondiElimina
  6. Grande Francy e grazie per la magnifica presentazione! La tua pasta e' esaltante....mi piace molto!

    RispondiElimina
  7. bellissima ricetta e presentata bene,complimenti,magari ci vediamo sul mio blog a presto,by

    RispondiElimina
  8. piatto allegro e colorato, oltre che buono, vado subio a sbirciare il contest della Vale

    RispondiElimina
  9. ottima ricetta e i colori sono fantastici..complimenti!!!
    I fusilloro Verrigni sono buonissimi!
    Ti seguiamo con molto piacere..a presto!

    RispondiElimina
  10. Franciiiii se passi da me ho un regalo... per te!
    Nora

    RispondiElimina
  11. UNA SPLENDIDA RICETTA CON UNA FANTASTICA PRESENTAZIONE...BACINI

    RispondiElimina