lunedì 18 giugno 2012

Lemon cheesecake

E' ufficiale: fa caldo. Se a qualcuno fosse sfuggito, a Milano da venerdì ci sono 30, 35 gradi, arietta ZERO... ma il problema più grande lo abbiamo in ufficio. Sarà che quest'anno c'è crisi, hanno deciso di non accendere l'aria condizionata. O forse la accendono, ma l'ambiente è talmente grande, e il palazzo tutto vetri, che sembra un po' una sauna. Fosse almeno un bagno turco, così da buttar fuori un bel po' di tossine!

Ma torniamo a noi, sabato avevo voglia di dolce ma pochissima voglia di accendere il forno.
Complici dei profumatissimi limoni che mi facevano l'occhiolino dal frigo, ho prodotto questa freschissima cheesecake!

Ingredienti (per uno anello da pasticceria di 22 cm)

Per la base
200 gr di biscotti secchi
100 gr burro
la scorza grattuggiata di 1 limone

Per la crema
500 gr ricotta freschissima
100 gr zucchero
200 gr panna da montare
3 fogli di colla di pesce
il succo di 1 limone

Per il topping 
50 gr fecola o amido di mais
200 ml limoncello (o di succo di limone se non volete l'alcool)
100 ml acqua
100 gr zucchero

Per la guarnizione
2 limoni
300 ml acqua
200 gr zucchero



Far ammorbidire la colla di pesce in acqua per una decina di minuti
Nel mixer sbriciolare finemente i biscotti secchi, unire la scorza di limone e il burro fuso e compattare sul fondo dello stampo. Mettere a riposare nel freezer; nel frattempo preparare la crema: in un pentolino sciogliere la colla di pesce, ben strizzata, con 20 ml di panna. Nel mixer frullare la ricotta con lo zucchero fino ad ottenere una crema, unire la colla di pesce, il succo di limone e la panna montata, mescolando delicatamente facendo attenzione a non smontarla. Versare nello stampo e far riposare nel freezer un paio d'ore

Preparare il topping, setacciando in un pentolino l'amido con lo zucchero e sciogliendo il tutto con la soluzione di acqua e limoncello. Mescolare delicatamente fino ad ottenere la densità desiderata. Versare sulla  torta quando si sarà intiepidita e rimettere in frigo

Per la guarnizione ho utilizzato dei buonissimi limoni caramellati: lavare accuratamente i limoni e tagliarli a fette di circa 5 mm di spessore. Metterli a bagno in acqua fredda, portare a ebollizione e lasciar bollire per 5 minuti. Ripetere questa operazione per 3 volte: servirà ad eliminare l'amaro della scorza del limone
Successivamente mettere a bagno nello sciroppo di acqua e zucchero e far cuocere a fiamma dolcissima per almeno un'ora, o comunque fino al completo assorbimento dello sciroppo. Far raffreddare su una gratella e utilizzare per la guarnizione della torta



4 commenti:

  1. Complimenti per la cheesecake, in questo momento mi ci vorrebbe proprio con questo caldo!

    RispondiElimina
  2. Certo che lavorare con il caldo non è il massimo, sarà che io lo soffro molto, io adoro i cheese cake ma al limone mai provato, debbo provvedere subito :-)

    RispondiElimina
  3. è stupenda questa cheesecake! sei una vera maestra pasticcera :)))
    è stato bellissimo rivederti, anche se per poco tempo!
    un abbraccio grande e... resisti, prima o poi verrà un bel temporale!!
    un abbraccio grande

    RispondiElimina